Archivi giornalieri: 16/07/2008

Dichiarazione sulla sicurezza e l’utilizzo dei volontari della protezione civile

Di Eugenio Pari

Rimini, 16 luglio 2008

Un cittadino riminese domenica, dopo aver letto dell’incendio all’ex Palace Hotel, mi ha informato del fatto che nel tardo pomeriggio di venerdì ha ripetutamente chiamato la sala radio della Polizia municipale per avvisare del fatto che diverse persone stavano forzando le impalcature per entrare all’interno dell’edificio.
Per tutta risposta, l’operatore dimostrò di non sapere dove si trovasse l’edificio, sarebbe interessante sapere se agenti della Polizia municipale si sono comunque recati a verificare quanto riportato e se no per quale motivo.
Credo sia piuttosto facile dimostrare la veridicità o meno di questa vicenda in quanto, immagino o almeno spero, che le telefonate siano registrate.
Tutto questo lo dico perché forse sarebbe più opportuno ragionare su un diverso utilizzo delle forze dell’ordine piuttosto che incaponirsi nell’organizzazione di pattuglioni anti abusivismo.
Peraltro, ho sempre pensato che i volontari della protezione civile fossero da impegnare nel caso di fenomeni di calamità o di soccorso verso la popolazione, l’utilizzo che invece l’Amministrazione attraverso l’assessore alla PM ne fa porta a pensare che l’abusivismo da questione di sicurezza è forse diventato
una calamità per la nostra città?
Sul carattere di ronda di questa iniziativa, non ci sono retropensieri, ma le dichiarazioni dell’assessore a commentare l’iniziativa, rilasciate domenica sul bagnasciuga  “basta la sola nostra presenza per farli scappare (gli abusivi)”.

Annunci
Annunci