Interrogazione sulla questione dello stadio

Rimini, 21 febbraio 2008

Signor Sindaco,

la interrogo in merito al tema dello stadio, tanto discusso sulla stampa quanto mai approfondito da questo Consiglio. In particolare mi riferisco alle dichiarazioni del capo della cordata di costruttori interessata alla realizzazione del progetto, riportate dai tre quotidiani locali in data 16 febbraio.

A quanto trapela i rapporti tra Amministrazione e costruttori sono continui e fittissimi e pare che questi siano giorni decisivi per l’approvazione dello stadio.

Come è noto più volte ho sostenuto la non strategicità di questo intervento in quanto a fronte delle diverse mancanze di questa città su campi come sezioni di asilo nido, aree ed alloggi destinati all’edilizia popolare, mancanza di strutture sportive adeguate parlare di stadio mi sembra contraddittorio. Inoltre le dichiarazioni

Inoltre sul tema della contropartita immobiliare derivante dalla realizzazione del nuovo “Romeo Neri” mi sembra opportuno, in coerenza con il nostro programma di mandato, avviare quanto prima le procedure per realizzare il PSC che sappiamo tutti essere ancora fermo al palo. Il gruppo dirigente della Rimini calcio, giustamente, si dimostra molto cauto sui futuri investimenti per consentire alla squadra di rivaleggiare per la serie A, serie che eventualmente giustificherebbe uno stadio da quindicimila posti.

Il capocordata dei costruttori sostiene, evidentemente con motivazioni valide e conferme ottenute da questa amministrazione, che a. entro la fine di questo mese verrà consegnato il progetto all’amministrazione b. ci vorrà tutto il 2008 per essere a posto con le carte intendendo tutti i passaggi in consiglio comunale e Provincia.

Premesso tutto ciò signor Sindaco le chiedo:

  • Quanto riportato dalle affermazioni sopracitate corrisponde anche alle strategie dell’Amministrazione?
  • I tempi indicati dal capocordata dei costruttori sono i tempi che prefigura anche l’Amministrazione?
  • Qual’è il suo parere rispetto a quella che a me appare come una contraddizione e cioè il rapporto tra PSC, strumento decisivo per dotare la nostra città di più serivizi, di più aree verdi e la variante stadio?
  • Ha senso costruire uno stadio da quindicimila posti quando attualmente alle partite non ci sono che tra i cinque e seimila spettatori?

Il Capogruppo Pdci e Sd

Eugenio Pari

 

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: